A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti

Finora ci avete visitato in 51848.

Facebook SBA

Video

Teambuilding

Comunicato n. 32

14/05/2019

Under 16 alle Final Four
 
PROMOZIONE MASCHILE (gara 3 semifinale)
 
Rosta – Scuola basket Asti 70-56
 
Si conclude in gara 3 playoff lo straordinario percorso sportivo 2018/2019 della prima squadra Sba, al suo primo anno di partecipazione a un campionato senior con un team formato per la maggioranza da ragazzi ancora in età giovanile, U18 o U20, capace di raggiungere il quarto posto in stagione regolare e dare del filo da torcere nel primo turno dei playoff a una squadra come Rosta, farcita da giocatori anche di categoria superiore e costruita per fare bene, come dimostra la prima posizione in classifica ottenuta nel girone verde e soprattutto l'imbattibilità tra le mura amiche.
L'annata astigiana è stato un crescendo di emozioni, con una frequenza sempre massiccia del pubblico tra le tribune del palazzetto Gerbi, culminata con il tutto esaurito registrato in gara 2 playoff, quando i tifosi hanno sospinto i propri beniamini alla vittoria, portando la serie appunto alla bella.
Gara 3 si è conclusa 70 a 56 per Rosta, fino alla pausa lunga totale equilibrio (33-30), nel terzo quarto la squadra di casa riesce a piazzare un break che ai fini del risultato sarà decisivo (24-13), con i ragazzi di coach Di Gioia che faticano non poco a trovare conclusioni dalla lunga distanza (un solo canestro realizzato da tre in tutta la partita), sintomo probabilmente di un po' di tensione e/o emozione.
Chiude coach Di Gioia: “non posso che fare i complimenti a Rosta, perchè nella serie al meglio delle tre gare ha dimostrato di meritato il passaggio del turno, ma i complimenti li faccio soprattutto ai miei ragazzi, che dal 22 di agosto si allenano con grande voglia e determinazione. Sono tutti ragazzi che ancora vanno alle superiori o all'università, chi anche a Torino, ma non hanno mai fatto mancare il proprio impegno in questo campionato. Annata non semplice per loro, soprattutto per chi U18 si trovava a giocare due partite alla settimana, più tre/quattro allenamenti.
Credo che questa determinazione e impegno lo abbia visto anche il pubblico astigiano, e forse la vittoria più bella è stata proprio questa, rivedere il palazzetto Gerbi pieno come da anni non si vedeva. Ancora più impressionante sono le persone che ci hanno seguite a Rosta per gara 3 in un giorno feriale (150/180 circa), sintomo che questa squadra è riuscita ad entrare nel cuore di molte persone, la cosa più preziosa. All'interno della nostra squadra ci sono tante storie di vita, come ad esempio quelle di Malotaj e Lupo, classe 2001, U18, decisivi anche in partite di Promozione, infortunati proprio nel momenti clou della stagione, hanno dovuto guardare i playoff dalle tribune, sono convinto che torneranno più forti di prima. O la storia di chi ad esempio aveva lasciato lo sport, forse perchè aveva perso un po' di entusiasmo, come ad esempio Niccolò Smania, o come Cantarocco, Ghiberti, Carturan e Borsato, tutti con un anno o più di inattività alle spalle, cinque ragazzi che quest'anno si sono rimessi in gioco e la loro scommessa l'hanno vinta alla grande. Credo che come Società e come allenatore aver riportato cinque ragazzi in palestra sia la cosa più gratificante, complimenti ancora una volta a loro così come a tutta la squadra”.
E ora? “E ora ripartiamo da gara 2, dal palazzetto Gerbi stracolmo di persone, dall'entusiasmo che si è creato, dalla voglia di questi ragazzi di non mollare mai, credo che sia un buon punto di ripartenza.”
 
JUNIORES CSI
Polisp. Venaria - SBA  38   - 47      
(14-10,14-13, 3- 9, 8-19) SBA: Soccio 3 , Gagliano 11,  Impera 5, Ivaldi 6, Ndreu I 6.  , Pregno , Ndreu L. 8, Grieco, Canta 2 , Simonetti 6.
 
Partenza difficile degli astigiani che trovana grosse difficoltà ad attaccare la zona avversaria, per cui per tutto il primo tempo gli avversari conducono nel punteggio senza troppi problemi. Fortunatamente nel secondo tempo la SBA riesce ad essere più aggressiva aumentando i ritmi del gioco e, grazie ad alcuni recuperi, a recuperare lo svantaggio e a portarsi avanti e a chiudere vittoriosamente e meritatamente la partita.
 
 SBA - Ginnastica TO 86    - 35      
(20-12,24-06, 27- 12, 15-4)  Lovotrico  , Gagliano 13,  Impera 8, Ivaldi 20, Ndreu I. 5  , Pregno 6, Ndreu L. 4, Grieco 6 ,Soccio 2, Canta 10 , Simonetti 12
Tutto facile in questa partita per i ragazzi astigiani che, superiori sia tecnicamente che fisicamente., sono sempre stati in vantaggio grazie al contributo di tutti i componenti della squadra.
 
 
 
UNDER 16 Elite
 
SBA Asti - San Giacomo Novara 58-54
SBA: MONTRUCCHIO., CELARDO, BALSAMO, ROSSETTI, CANTORE, ROSA, ROGGERO, SILENGO, PARRINI, MIHALESCU, PERRONE, SCRIMAGLIO
 
Ultima partita di stagione regolare quella andata in scena al PalaGerbi sabato pomeriggio tra due squadre già qualificate per le Final Four del prossimo week end a Omegna.
Partita giocata su buoni ritmi con ampio spazio per tutti i giocatori a referto: si vedono alcune buone giocate di squadra, soprattutto in fase difensiva, in cui Cantore e compagni riescono a limitare le giocate dei ragazzi di coach Velenti, che hanno nel gioco a difesa schierata il loro punto di forza. Adesso non resta che una buona settimana di allenamenti per i ragazzi di coach Schinca, che a fine partita dichiara “ci tengo a complimentarmi con tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo, perché allenamento dopo allenamento sono stati bravi a raggiungere i due obiettivi fissati a inizio stagione: arrivare alla seconda fase top e poi, provare a rientrare nelle prime quattro squadre per giocarsi per il secondo anno consecutivo una Final Four. Adesso dobbiamo sfruttare al meglio la settimana che ci separa da Omegna per compattarci ancora di più come squadra consci che il prossimo week end dovremo farci trovare pronti per due partite difficilissime, contro avversari che lotteranno su ogni palla per raggiungere la vittoria. Godiamoci nuovamente questa esperienza cercando di farci trovare pronti a partire dalla palla a due...
 
UNDER 15 Silver
 
PMS 47    -   SBA 55
Parziali: 13-12, 12-13, 14-11, 8-19
SBA: Parigi 4, Gottardi, Cellino, Carretto, Gobbino 2, Atzeni 10, Lamattina 3, Battaglino 10, Perrone 15, Cartello 9, Reda 2, Rainero. Allenatore: C. Di Gioia Vice all. D. Le Caldare Dir. acc. R. Perrone
 
Importante vittoria dell'under15 che espugna Moncalieri al termine di un match vero, giocato punto a punto, a tratti sofferto e risolto solo negli ultimi minuti a favore dei ragazzi astigiani che si portano così ad un passo dalle final four di Trecate.
Coach Di Gioia inizia la gara con un quintetto insolito con i rookie Cartello e Reda nello starting five. La scelta sembra dare buoni frutti con la SBA che trova subito buone giocate offensive con Perrone e Cartello ispirati. Poi a metà del primo quarto la PMS diventa più aggressiva in difesa e recupera preziosi palloni che concretizza con buoni canestri in contropiede. Nasce così un break di 8 a 0 per i padroni di casa che a inizio secondo quarto passano a condurre 16 a 13 con gli astigiani a secco per 5 lunghi minuti. L'entrata in campo di Atzeni da la spinta ai ragazzi di Di Gioia con Matteo on fire che segna 8 punti consecutivi.Il tempo finisce così in perfetta parità con la SBA che dimostra di patire la difesa intensa della PMS sempre alla ricerca della palla.
Al rientro dopo l'intervallo lungo, il match resta in equilibrio nei primi cinque minuti con la PMS brava nei minuti finali a concretizzare alcuni recuperi che la portano sul + 3 alla fine della frazione. Nell'ultimo quarto però, il quintetto della SBA appare sin dall'avvio più determinato, e dai rimbalzi catturati in difesa nascono veloci transizioni concluse da un Battaglino in ombra fino a quel momento ma capace di realizzare 8 punti nel momento clou della gara. Un uno contro uno vincente di capitan Perrone porta la SBA sul +7 con 3 minuti da giocare con gli astigiani bravi a gestire il vantaggio negli ultimi 180 secondi.
Ora sabato prossimo nella partita di Beinasco ci si gioca il primo posto del girone e la qualificazione matematica alle finali.
 
 
 
 
UNDER 14 Silver
 
Pall. Grugliasco – Scuola Basket Asti 97 – 61
Sba: cartello 19, Calimeri 4, Reda 10, Marano 12, Augusti 7, Vergano 3, Calandra 4, Amelio 2, Manasiev, Dallosta, Pettenuzzo. All. Crisci.
 
Dopo l'impresa della settimana scorsa in cui i ragazzi under14 erano riusciti a violare il campo di Omegna in soli 8 giocatori in una sfida tra prima e seconda del girone infuocata, i giovani astigiani sono caduti pesantemente sul difficilissimo campo di Grugliasco (agganciati i nostri ragazzi, ma con differenza canestri ribaltata rispetto alla sconfitta di 16 punti subita in terra astigiana) con il lapidario punteggio di 97-61.
Va anche detto che, ahimè, i ragazzi non si erano potuti allenare per via dei ponti che han costretto a tenere chiuse le palestre e delle gite scolastiche che han riguardato gran parte dei giocatori.
Il coach ha cosi optato per una partita ad ampissime rotazioni, senza andare a esasperare la richiesta di intensità visibilmente impossibile da pretendere.
Si segnala tra le file di Grugliasco il giovane Recchino Gabriele che, anche approfittando della giornata no degli astigiani, si è reso autore di ben 50 punti con 8 triple a segno.
 
UNDER 14 CSI
 
Scuola Basket Asti – Pgs SS Pietro e Paolo 41-37
(6-10 / 13-5 / 18-16 / 4-6)
Sba: Augusti 20, Bonvino 5, Martucci 2, Briatico, Della Valle, Ingrao, Cussotto 7, Torchio 3, Avveduto, Fabbricatore 2, Diodati 2. All. Crisci
Sembrava una partita già vista, sembrava una partita indirizzata verso l'ennesimo epilogo amaro della stagione.
Sembrava la solita domenica in cui, pur venendo da buoni allenamenti, si sarebbe tornati a casa con una sconfitta, la sensazione di non averci mai neanche realmente provato.
Sembrava...
E' davvero bello poter esser qui a scrivere della prima vittoria stagionale sul campo (le uniche due giunte a tavolino..) di un gruppo che era partito molto bene, ma a cui le molte sconfitte di misura iniziali avevano tolto ogni fiducia con cui poter entrare in campo a competere.
E' davvero bello poter scrivere della gioia indescrivibile esplosa a fine partita di questo gruppo di ragazzi (tre dei quali iscritti per il primo anno a questo meraviglioso sport) che non ha quasi mai mancato un allenamento, che ha sempre voluto unicamente una cosa: giocare.
Sembrava, dicevamo, la solita domenica “già vista”: ottimo avvio, 4-0, gli avversari (ottimi!) che mordono, il sorpasso, lo scoraggiamento.
Chiusura primo quarto 6-10.
Ma questa volta no, i ragazzi non ci stanno, mancano tre partite, e quella vittoria la si vuole.
Rientro in campo da guerrieri, con tutti i giocatori chiamati all'opera entro il primo tempo a dar un aiuto, un tuffo, una palla sporcata, un incitamento, un cinque: chiusura quarto 13-5.
Siamo avanti, ma era già successo più volte durante l'anno, è adesso che arriva la sfida.
E' adesso che bisogna capire che sarà normale un tentativo degli avversari di rientrare, e quello che farà la differenza sarà la reazione che si opporrà alla loro voglia di riscatto.
Inizia cosi un secondo tempo fatto di sorpassi e contro sorpassi, con i nostri che non arretrano finalmente di un centimetro e anzi, mostrano una fame nettamente superiore al di là di ogni individualità e abilità tecnica.
Il compito più difficile del coach è stato senza dubbio riuscire a contenere l'entusiasmo e la voglia di sospingere i compagni in campo da parte di chiunque via via capitasse in panchina, cercando disperatamente di evitare che arrivasse un tecnico vedendo continuamente i giocatori saltare in piedi, incoraggiare, urlare.
Una grande mattina di sport ed emozioni per la quale coach Crisci è davvero grato a tutti i suoi ragazzi, finalmente usciti dal pala Gerbi con quella tanto sudata e meritata vittoria.
 
 
 
 
UNDER 14 FEMMINILE
 
SBA ASTI - JUNIOR CASALE 36-36
(8;11 - 10;16 - 14;2 - 4;10)
SBA ASTI: Alfieri, Aluffi, Bertolo 4, Demaria, Dezzani 13, Facchino 2, Ferrero 4, Gjecaj 11, Parodi, Patitucci 2, Tangari, Zanatta,
Buona prova delle ragazze della SBA contro la Junior casale squadra decisamente più dotata fisicamente.
Buono sprint iniziale dove rubiamo facili palloni che dura però solo qualche minuto; il resto del primo quarto quarto non è del tutto entusiasmante: fatichiamo ad entrare in partita e paghiamo qualche disattenzione difensiva che concede alle avversarie di prendere subito vantaggio. Serve un time out di coach Valpreda e al rientro siamo più reattive chiudendo il primo quarto sotto di sole tre lunghezze.
Diversa la ripresa del secondo quarto: scendiamo sul parquet più concentrate, più attente in fase difensiva ma il divario fisico rispetto alle avversarie si fa sentire. Chiudiamo il primo tempo sotto di 9 punti (18-27).
Arriva l’intervallo e c’è di nuovo il tempo per una strigliata e per riorganizzare le idee.
Il terzo tempo è tutto SBA! Siamo pronte, con la giusta combattività, conquistiamo più rimbalzi in fase difensiva e arrivano facili canestri riuscendo a imporre un parziale di 14 a 2 e chiudiamo il terzo quarto in vantaggio di tre punti!
Arriva l’ultimo quarto, complice la stanchezza, saltano alcune marcature che permettono alla Libertas di recuperare lo svantaggio e di portarsi in parità. la partita è punto a punto.
Nonostante la fatica si faccia sentire sempre più, tiriamo fuori l’orgoglio e a un minuto dalla fine siamo a -1, pressiamo in attacco in maniera disordinata, costringiamo le avversarie a commettere falli ma sbagliamo alcuni tiri liberi. La squadra casalese riesce a rubarci un rimbalzo, scappa in contropiede e segna il canestro che chiude la partita a +3 con un definitivo 36 a 39. 
Rammarico per la sconfitta, resta però una buona prestazione contro una squadra che all'andata ci avevo sconfitto di 25 lunghezze, senza mettere mai in discussione l'incontro. 
Siamo pronte per la prossima gara domenica alle h 18 in trasferta contro il Basket Castellamonte. 
 
 
 
UNDER 13 Torneo di Chieri
 
Torneo “AMICI DI ENRICO”
SBA ASTI: Trepiccione, Cravanzola, Celardo, Viada, Rossetti, Bussolino, Carretto, Faletti, Boero, Quagliotto, Bertaina, Bianco
Coach: Schinca - Biglia
Una bella soddisfazione per gli under 13 di coach Schinca che ieri si sono classificati primi al torneo di Chieri " Amici di Enrico " contro le quotate Bea Chieri, Cus Torino e Olimpo basket Alba. I ragazzi sono scesi in campo alle 9 per giocare la prima semifinale contro i padroni di casa. E' stata una partita equilibrata che però ha visto prevalere i ragazzi di coach Schinca grazie a una difesa sempre attenta. Risultato finale 58/53. 
Pausa pranzo con tutte le squadre riunite in un clima di festa. Si ritorna in campo alle 17 per giocare la finale contro il Cus Torino. Si inizia in modo confuso con marcature poco attente che permettono agli avversari di portarsi avanti di qualche lunghezza, ma il secondo e terzo quarto vengono giocati di nuovo con la grinta giusta e con una difesa aggressiva e attenta che porta i ragazzi in vantaggio di dodici lunghezze gestite poi nell'ultimo quarto! Risultato finale 54/40.
Sicuramente meritato questo successo e bravi i ragazzi ad averci creduto fino in fondo...tanta gioia per aver conquistato il loro primo torneo!
...un grande ringraziamento alla società GATORS per aver concesso il prestito di coach Stefano Biglia e degli atleti Mario Bertaina e Alessandro Bianco che hanno contribuito a rendere fantastica questa esperienza!!
 
MINIBASKET
 
SCOIATTOLI
Primo torneo per i nostri piccoli scoiattoli che hanno ben figurato al memorial "amici di Enrico" a Trofarello .
I nostri super bimbi partono subito forte classificandosi secondi nel loro girone e sfiorando la finale per un paio di canestri. 
Al pomeriggio gareggiano per il 3 e 4 posto contro la squadra di casa. All'inizio forse un po' di emozione e qualche errore di troppo vedono i piccoli astigiani inseguire, ma da metà in poi è la partita diventa molto divertente con canestri da una parte e dall'altra. All'ultimo tempo la partita è in perfetta parità a vincere però saranno i bimbi di trofarello per un solo punto. 
Davvero una bella esperienza per il gruppo di Alessandro che ha avuto modo di crescere sia sul campo che come gruppo. Adesso c'è entusiasmo e voglia di affrontare la prossima gara. Forza SBA!
Ringraziamo gli amici del BEA Leopardi per l’invito.
 
LIBELLULE
SCUOLA BASKET ASTI LIBELLULE “ELETTRO 2000” - CENTRO MINIBASKET NIZZA MONFERRATO 14-10 (1-3, 3-1, 3-1, 1-3, 3-1, 3-1)
LIBELLULE: Gamba, Neagu, Sadikaj, Bruzzone G., Bruzzone B., Scanavino G., Scanavino C., Raviola, Gastino, Nigra. Istr. Migliore V.istr. Pavese
Partiamo da una premessa e da un ringraziamento a seguire, la premessa è che le nostre bimbe sono un misto tra libellule quindi di categoria e dei pulcini, per gioco e sfida le abbiamo iscritte ad un trofeo non competitivo, e possiamo dire che la stiamo vincendo, perché oggi le nostre libellule hanno vinto la loro seconda partita il grazie va alla squadra Nicese che si è presentata con una squadra di pari età, ed ha permesso, al folto pubblico presente di godersi una partita vivace, con molti canestri, molti errori, molte contese, ma soprattutto abbiamo visto una partita che sapeva molto di minibasket. Segnaliamo il primo canestro dal campo in partita della nostra Ginevra con grande esultanza a seguire.
Al termine urlo tutti assieme, e via a casa per studiare come realizzare i prossimi canestri.
Brave bimbe
 

Camp estivo di Asti ed Acceglio 2019 (minibasket) clicca su immagine

Camp estivo Sestriere e USA (settore giovanile)

Main Sponsor

I nostri sponsor

Merchandising

"Gioco sport e scuola: creare rete e benessere" clicca su immagine

Meteo Asti

Link utili (FIP PIEMONTE)

ADMIN

A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti
Via Rossini 33, 14100, Asti.
P.iva e codice Fiscale: 01444160053     Codice Fip:
051605

Sito generato con sistema PowerSport