A.S.D. SCUOLA BASKET ASTI E CENTRO MINIBASKET ASTI

Finora ci avete visitato in 53325.

DOCUMENTI SETTORE GIOVANILE A.S. 2019-2020

Facebook SBA

Video

Comunicato n. 31

08/05/2019

PROMOZIONE MASCHILE Gara 3 si giocherà: G.S.DIL. ROSTA - A.S.D. SCUOLA BASKET ASTI 10/05/2019 - 21:15 PALABIANCO - V. Dei Comuni 3 Fraz. Ferriera BUTTIGLIERA ALTA (TO)
PROMOZIONE MASCHILE (Playoffs gara 2)
 
SBA- Rosta 72-60
(23-11, 37-35, 54-42, 72-60)
SBA: Cantarocco 10, Borsato 6, Le Caldare 4, Armignacco 6, Carturan 7, Biondi 6, Nicoletti, Campagnoli, Bagnadentro, Smania 3, Cotto 11, Forno 19. All. Carlo Di Gioia 
Ci voleva il pubblico delle grandi occasioni per sostenere i ragazzi della Sba alla loro prima gara casalinga di semifinale playoffs. L’obiettivo non era dei piu’ semplici, vuoi perché all’andata a Rosta i nostri ragazzi avevano pagato lo scotto dell’inesperienza in gare di playoffs e avevano perso nettamente contro una formazione piu’ esperta che aveva stravinto il girone posizionandosi al primo posto, vuoi perché la nostra squadra rimane composta unicamente da ragazzi prodotti dal vivaio SBA e tutti ancora in età giovanile.
Il pubblico sugli spalti ha risposto con vera passione ed applaude nei momenti di fair play in campo, grandi e piccini, tutti protagonisti in campo. In poche parole il mondo SBA risponde alla chiamata e gremisce (500 spettatori circa), come non succedeva da tantissimi anni, il palagerbi.
La SBA Scuola Basket Asti vince e convince in una serata che la vede avanti nel punteggio piu’ volte in doppia cifra 35-23 e che respinge la rimonta degli avversari (33-35) con un break nel terzo periodo 54-42.
Ed ora non rimane che giocare una partita venerdì con il temperamento da campioni visto ieri sotto la sapiente regia di coach Di Gioia (Carletto), che trova lo spazio per dare minuti a tutti i ragazzi convocati per la gara e ricordare a al mondo SBA che le vittorie sono frutto del sacrificio di tutti.
 

 
 
 
UNDER 14 Silver
 
Fulgor Omegna 52 – Scuola Basket Asti 55
(12-6 / 18-22 / 6-10 / 16-17)
Sba: Cartello 22, Reda 12, Calandra 4, Pettenuzzo 2, Marano, Manasiev, Calimeri 11, Vergano 4.
All. Crisci.
 
Domenica mattina, nella bella Omegna, la nostra formazione under14 ha sfidato i padroni di casa della Fulgor, secondi in classifica a due punti di distanza dagli atleti astigiani.
Tra infortuni dell'ultimo minuto (Gai stagione finita prematuramente ma comunque presente in panchina a tifare e sostenere, a cui si è aggiunto Giuliani per leggero trauma rimediato il giorno prima scendendo in campo con l'under15) e assenze giustificate, la formazione astigiana si presenta in riva al lago d'Orta con soli 8 giocatori a referto.
Data la stazza e la qualità degli avversari che smaniano per rifarsi dopo la sconfitta dell'andata, la partita assumeva sempre di più i contorni di una vera e propria “impresa impossibile”.
E invece, impresa è stata.
Il quintetto iniziale della Paffoni ci vede leggermente “sotto” fisicamente, e i padroni di casa (ottimamente allenati) sono bravi a sfruttare rapidi contropiedi dal pressing asfisiante tutto campo dal primo secondo, e puntuali tagli per posizionarsi con i propri lunghi in area abili a prender vantaggio e giocare ottimi 1v1 spalle a canestro.
Primo strappo tentato dalla Fulgor che subito si porta 10-4 con tutta l'intenzione di creare un allungo decisivo: chiusura del quarto, 12-6.
Qualcosa però cambia: gli astigiani al termine della prima frazione son bravissimi a mettere in pratica i suggerimenti per non lasciare piu i vantaggi in area ai padroni di casa, aumentano la fisicità in area e soprattutto spezzano con maggiore concentrazione i tagli avversari impedendo di posizionarsi facilmente nel pitturato costringendoli a una maggiore rotazione di palla sul perimetro.
La difesa e la compattezza collettiva che riversano in campo ferma l'attacco di Omegna, la fiducia aumenta di conseguenza e gli astigiani rompono definitivamente gli indugi recuperando palloni pressando tutto campo per scatenarsi in contropiede, e al tempo stesso ritrova e proprie sicurezze anche a difesa schierata.
Ne nasce un secondo quarto davvero intenso da ambo le parti, giocato a viso aperto e alta concentrazione: 18-22 per i nostri e punteggio totale al rientro negli spogliatoi che recita 30-28.
“Non ci sono alibi” è il motto con cui si rientra in campo, cercando di far capire ai ragazzi  che un ottimo quarto però non deve restare isolato, e il sacrificio deve proseguire per altri due prima di poter tirare le somme al di là di ogni risultato di punteggio.
Pronti via e i ragazzi si trasformano in leoni, aumentano paradossalmente lo sforzo difensivo (soli 3 cambi disponibili e Calimeri in campo anche il giorno prima coi piu grandi under15) si aiutano, parlano in difesa, si incoraggiano, danno tutto: 6-10 la chiusura del terzo quarto.
LA partita resta intensissima ma nonostante questo non perde di lucidità tecnica ed entrambe le squadre continuano a giocare una bella pallacanestro su piano delle scelte e delle soluzioni.
L'ultimo quarto è un susseguirsi di sorpassi e contro sorpassi, in un susseguirsi di emozioni che lascerà stremati anche i genitori al termine dell'incontro: 16-17per i nostri, e vittoria commovente portata a casa per il finale 52-55.
Il coach non saprebbe neanche da dove partire: una vittoria di gruppo, che testimonia quanto in questo sport il sacrificio collettivo sia la base di tutto oltre al talento individuale che serve poi come ciliegina di completamento.
Non esistono scuse, ma sempre e solo la gratitudine di poter praticare uno sport che si ama insieme a quelli che prima di tutto sono amici e compagni di squadre con cui condividere emozioni e ricordi.
La meritata pizza in riva al lago al termine della sfida ha assunto cosi tutto un altro sapore.
I complimenti a questi ragazzi, già pronti per Grugliasco e l'ultima dell'anno in casa contro Biella!
 
 
 
UNDER 15 REGIONALE
 
SBA - Condove 85 - 36
Parziali: 17-5, 22-10, 33-10, 13-11
SBA: Parigi 13, Gottardi 16, Dal Brun 2, Carretto 8, Gobbino, Lamattina 5, Battaglino 12, Aluffi 6, Perrone 10, Calimeri 4, Giuliani 5, Rainero 4. 
All. Carlo Di Gioia   Vice all. Donato Le Caldare   Dir. acc. Roberto Perrone
 
Tutto facile per la Sba under 15 che si sbarazza facilmente del Condove, in un match che non ha mai avuto storia. Sin dai primi possessi il gap tecnico a favore degli astigiani appare evidente, con Perrone e compagni che allungano subito nel punteggio, grazie a buone giocate in transizione. Le squadre vanno al riposo lungo sul 39 a 15, ma nel terzo quarto i padroni di casa aumentano ulteriormente il ritmo in attacco e la pressione in difesa, realizzando la bellezza di 33 punti in 10 minuti, chiudendo di fatto la gara. Grandi protagonisti della partita i tiratori Nik Gottardi, autore di 2 triple, e Jack Parigi, ben supportati da tutti gli altri ragazzi con menzione particolare per Alessandro Rainero (nella foto a battagliare nell’area pitturata) e per i 2005 Calimeri e Giuliani. 
Ora la Sba si giocherà l’accesso alle final four nelle prossime due trasferte a Moncalieri e a Beinasco, con Biella spettatore interessato. 
Forza ragazzi, le finali di Trecate sono vicine!


UNDER 13 SILVER
Seconda fase Top
Girone D

BK KOLBE TORINO - SBA ASTI 36-44
SBA ASTI: Trepiccione, Cravanzola, Rossetti, Viada, Celardo, Carretto, Parigi, D’Agostino, Quagliotto, Boero, Faletti, Bussolino. All. Schinca
 
È andata in scena domenica 5 maggio la seconda partita della seconda fase del campionato Under 13 contro i pari età del Kolbe Torino arrivati 1 nel loro girone delle qualificazioni. Pronti via e gli avversari, sicuramente più dotati fisicamente soprattutto in cm, si portano subito avanti commettendo però numerosi falli che permettono ai ragazzi di coach Schinca di concretizzare dalla lunetta e
rimanere attaccati agli avversari. Il 1 quarto si chiude 12 a 7. Nel secondo quarto capitan Viada e compagni entrano con la grinta giusta difendendo in modo asfissiante, rubando molti palloni e concretizzando con buoni canestri che portano a chiudere il 2 quarto in vantaggio di 3 lunghezze ( 19/21). Dopo la pausa lunga i ragazzi rientrano ancora più carichi giocando un ottimo tempo sia in difesa, sempre attenta e aggressiva, che in attacco permettendo a coach Schinca di far ruotare tutti i suoi giocatori. Con un parziale di 16 a 9 il 3 tempo si chiude 37/28. Ultimo sforzo e i ragazzi rimangono concentrati riuscendo a portare a casa un risultato inaspettato e quindi sicuramente ancora più emozionante! Risultato finale 44 a 36. Peccato per la sconfitta di mercoledì scorso contro Nuova Tortona basket squadra già affrontata nella fase di qualificazione , partita giocata sottotono senza la grinta giusta quella che oggi ha portato alla vittoria i ragazzi di coach Schinca! Prossimo impegno lunedì 13 maggio contro Granda College Cuneo mentre sabato 11 l'under 13 sarà impegnata nel torneo di Chieri.
 
 

 

Main Sponsor

I nostri sponsor

Camp estivo di Asti ed Acceglio 2019 (minibasket) clicca su immagine

Meteo Asti

Link utili (FIP PIEMONTE)

ADMIN

A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti
Via Rossini 33, 14100, Asti.
P.iva e codice Fiscale: 01444160053     Codice Fip:
051605

Sito generato con sistema PowerSport