A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti

Finora ci avete visitato in 51848.

Facebook SBA

Video

Teambuilding

comunicato n. 28

16/04/2019

Promozione maschile
 
Unisport To - SBA   52 - 67
Parziali: 16-14, 10-23, 15-18, 11-12
SBA: Cantarocco 4, Borsato 2, Le Caldare 2, Armignacco 5, Ghiberti 3, Carturan 3, Smania, Forno 37, Cotto 11. All. Carlo Di Gioia

Foglio rosa anche a Unisport Torino, in una partita che poco aveva da offrire alla classifica, ma che i padroni di casa ci tenevano a vincere per chiudere nei migliori dei modi la stagione, gli astigiani invece per entrare in clima playoffs. Si proprio così, la Sba, al suo primo anno Senior, è ai playoffs, un risultato ben oltre le aspettative. Incontrerà la prima del girone verde, Rosta, formazione torinese che ha allestito un roster di primissimo livello per tentare la scalata verso la promozione: venti vittorie e sole due sconfitte in stagione regolare, campo di casa caldissimo perchè fino ad oggi inviolato!
I nostri ragazzi ci proveranno, daranno il massimo come hanno sempre fatto, magari per stupirci ancora, così come ha fatto Gabriele Forno venerdì sera: uno spettacolo vederlo in azione, una piovra nell'area pitturata, un tir in transizione offensiva, non lo fermava nessuno. Chiude con 37 punti, 18 rimbalzi, una prestazione che insieme a quella dei suoi compagni, vale la quattordicesima vittoria, quarta posizione in classifica, e playoffs! 
 
 
 
Juniores csi
 SBA- basket Chieri  56    - 41    
 (10-15,10-12, 11- 12, 25-2) 
SBA:  Ceveriati ,  Impera 9, Ivaldi 16, Nuzzi , Pregno 16, Ndreu L. 5, Grieco, Pellitieri, Soccio 2 , Simonetti 8.
 
Il risultato farebbe pensare ad una partita condotta dagli astigiani senza grossi problemi. In realtà per tre quarti la partita è stata in equilibrio, anzi con leggero vantaggio del Chieri, ed è stato solo nell'ultimo quarto che la SBA si è svegliata e con un parziale di 25 a 2 ha portato a casa il risultato. Peccato che non si riesca a mantenere attenzione e concentrazione per tutta la partita!!
 
 
 
U18 GOLD - FASE TOP
 
SBA - KOLBE TO 57 - 64
Parziali: 6-12, 16-12, 18-23, 17-17
 
SBA: Le Caldare 16, Ivaldi, Rattazzo 3, Cantore, Montrucchio, 10, Silengo, Mihalescu, Balsamo 13, Richetta, Forno 15.
All. Roberto Schinca, Vice All. Carlo Di Gioia
Ottima partita quella giocata al Palazzetto Gerbi tra i ragazzi Sba e i ben più quotati del Kolbe Torino, tra le cui fila ben tre atleti impegnati nel doppio campionato di serie C. Squadra di Asti un misto tra gli "esperti" Le Caldare-Forno (31 punti in due) e i più giovani 2002 e 2003. Nonostante la minore esperienza la Sba da del filo da torcere ai torinesi, uscendo vincente nel secondo quarto e in pareggio nell'ultimo, nonostante le difficoltà a contenere i due lunghi avversari, che per centimetri e peso erano ben superiore ai nostri. Kolbe che appoggia la palla spesso e volentieri in post basso, ma bravi Mihalescu e compagni a chiudere gli spazi in area e a limitare lo strapotere fisico avversario, in fase offensiva oltre ai già citati Le Caldare-Forno, buone impressioni da tutti i ragazzi chiamati in causa, che hanno lottato su ogni pallone.
Coach Schinca: "si migliora giocando contro i più forti, e oggi i 2002 e 2003 hanno avuto questa possibilità, un ottimo test in prospettiva degli impegni che ci aspettano".
 
 
 
 
U15 SILVER FASE TOP 
 
Biella 78  -  SBA 66
Parziali: 18-23, 19-12, 18-17, 23-14
 
SBA: Gottardi, Monticone 8, Dal Brun, Carretto 7, Gobbino 18 (14 rimbalzi), Atzeni 7, Lamattina 7, Battaglino 15 (14 rimbalzi), Perrone 4. Allenatore: C. Di Gioia Vice All. D. Le Caldare
Dir. Acc. R. Perrone
 
Dopo cinque vittorie consecutive la SBA perde l'imbattibilità nella seconda fase nella difficile trasferta di Biella, dopo un match molto duro e intenso, giocato alla pari per 30 minuti in una bolgia incredibile.
Per Biella si trattava della partita della vita, l'ultima chiamata per sperare ancora nelle final four, dopo le sconfitte patite nel girone di andata ad Asti e a Beinasco. Sin dalle prime battute la gara è molto combattuta con la Sba che ribatte colpo su colpo alle iniziative dei padroni di casa con Atzeni aggressivo che attacca il ferro a ripetizione. Il tempo si chiude con i viaggianti sopra di 5, ma nel secondo quarto Biella alza il livello difensivo e riesce a giocare più possessi in attacco grazie ai numerosi rimbalzi conquistati che permettono tanti secondi tiri. Il tempo si chiude con un tecnico fischiato a Perrone che porta Biella sul +2, Al rientro dall'intervallo lungo, l'equilibrio regna sovrano, con la SBA che trova buone soluzioni da sotto con Gobbino e Battaglino e con le due squadre che si alternano in testa fino alla tripla segnata dai lanieri che spezza la parità sul filo della sirena. Questo canestro infonde estrema fiducia ai ragazzi di Biella che, sospinti dal caldo tifo locale, aprono l'ultimo quarto con un'altra bomba e realizzano poi altri due canestri consecutivi sfruttando due sanguinose palle perse dei ragazzi di Di Gioia. E' il break decisivo che decide il match, con la SBA che nel giro di due minuti si ritrova a dover recuperare uno svantaggio in doppia cifra. Alla fine, il tabellone segna 78 a 66 per Biella, con la SBA che paga a caro prezzo le troppe palle perse (27) e la scarsa percentuale ai liberi. Ora, dopo le vacanze pasquali, Lamattina e compagni dovranno fare tesoro di questa sconfitta, guadagnandosi la qualificazione alle finals regionali nelle ultime quattro partite del girone.
 
 
 
UNDER 14 Ragazzi
 
Scuola Basket Asti - Valpelicans 20-0
Scuola Basket Asti: Avveduto, Nicolopoulos, Augusti, Ruvina, Torchio, Bonvino, Diodati, Cussotto, Fabbricatore, Resina, Martucci, Ingrao. All. Crisci
S.O.S. Avversari cercasi.
Gara vinta senza giocare per i ragazzi di coach Crisci, che attendono invano gli ospiti.
Sicuramente un’occasione persa di gioco e confronto per entrambe le squadre, molto ben sfruttata dagli astigiani, con i nostri ragazzi che si sono potuti allenare sul bel campo del palazzetto.
 
UNDER 14 Silver
 
Pall. Nichelino – Scuola Basket Asti 68-44
(22-14 / 17 – 7 / 18 – 15 / 11-8)
 
Dopo 7 vittorie consecutive, e dopo cinque gare su cinque incontri disputati nel girone di andata di questa seconda fase, arriva per la formazione under14 la prima sconfitta in quel di Nichelino.
E che sconfitta.
Peggior partita dell'anno sul profilo dell'atteggiamento, e per certi versi anche su quello tecnico.
Peccato, perchè la squadra veniva proprio dalla miglior prestazione dell'anno giocata senza uno dei suoi giocatori chiave, e, forse, la fin troppa sicurezza acquisita e i risultati arrivati di conseguenza sul campo hanno un po' “montato” la testa ai giocatori (come anche “giusto che sia vista l'età e il grande sforzo che stanno compiendo) che si son dimenticato di scendere in partita principali requisiti fondamentali, quelle fondamenta basilari su cui si sta ponendo molto l'accento negli ultimi mesi, quei fattori vengono ancora prima di qualsiasi skills di ball handling, percentuale al tiro o punti seganti a referto: sacrificio difensivo, responsabilità singola per costruire una grande solidità collettiva, e la voglia di esser intensi in ogni singolo aspetto del gioco, che sia un tuffo o un metro da percorrere.
Nichelino entra in campo con una rara voglia di riscatto, a cui si aggiungono le ottime singolarità tecniche che ha a disposizione, e per i nostri sostanzialmente non c'è mai stata partita.
Grande rammarico da parte del coach e grande dispiacere per non esser riuscito a ritrasmettere in corso d'opera quel qualcosa in grado di risollevare i propri giocatori, a cui si è comunque fatto capire che un singolo passo falso non può e non deve compromettere la grande crescita maturata fino ad ora,e, insomma, che alcune sconfitte possono rivelarsi più utile di tante altre vittorie.
Si torna subito in palestra pronti per ospitare la seconda giornata di ritorno contro il Settimo Torinese, sempre guardando avanti imparando dagli errori commessi.
 
Tabellino: Gai, Reda, Cartello, Pettenuzzo, Calandra, Augusti, Vergano, Manasiev, Dallosta, Giuliani, Marano. All. Crisci
 
 
 
UNDER 14 FEMMINILE
 
Valenza - SBA 31 - 41
Parziali: 8;10 - 10;5 - 5;10 - 8;16
 
CUORE - GRINTA - DETERMINAZIONE e SACRIFICIO
 
Ci presentiamo alla nostra partita "importante", quella da vincere che aspettavamo da tempo. 
Dopo un primo girone che ci ha visto giocare contro squadre di altissimo livello, approdiamo alla seconda fase, migliorate, dove si vedono anche in campo i frutti dei miglioramenti. E' una partita per noi "importante" quella contro Valenza, che ci vedeva all'andata perdere in casa di sole 5 lunghezze e avevamo la voglia di dimostrare il nostro valore e, non nascondiamolo, di vincere!
Ci presentiamo con Giulia Patitucci, il nostro capitano, al rientro dopo tre settimane di stop a causa di infortunio alla caviglia, Martina Facchino non ancora al 100% e nell'allenamento di venerdì, a pochissime ore dell'incontro, perdiamo Lorena Gjecaj che si infortuna alla caviglia e Martina Aluffi per problemi influenzali.
Sembra un bollettino di guerra ma le ragazze non si perdono d'animo, anzi, con una determinazione impeccabile chi è in campo gioca anche per le compagne fuori dimostrando un vero SPIRITO DI SQUADRA; il sacrificio si legge negli occhi, tutte si spingono oltre e fanno quel passo in più per recuperare un pallone, tenere un'entrata difensiva degli avversari, anticipare un passaggio e correre via in contropiede a segnare a canestro.
Partita sempre in equilibrio, punto a punto, chiudiamo il secondo quarto a -3 con un canestro segnato un microsecondo oltre alla sirena che, giustamente, non viene convalidato, peccato! 
Riordino di idee negli spogliatoi e cambio difensivo: serve una pressione a tutto campo, di squadra. Pronti via! Nei primi 5 minuti del secondo quarto immobilizziamo letteralmente le avversarie che, quasi, non superano la metà campo: palloni rubati, passaggi anticipati ci permettono di segnare canestri veloci chiudendo il terzo quarto in vantaggio. L'inerzia è tutta dalla nostra, chi è in panchina è come se fosse in campo, incita le compagne e il risultato è che ci dimentichiamo della stanchezza e non molliamo di un centimetro. Sull'onda dell'entusiasmo ci portiamo avanti chiudendo di fatto la partita a metà quarto quarto. 
Complimenti alle ragazze, hanno dimostrato di essere una squadra, di non mollare mai giocando con il cuore e sacrificandosi in campo con grinta e determinazione facendo sempre quel passo in più che è stata la chiave vincente! 
Ora siamo pronte per partire per il torneo di Pesaro che ci vedrà impegnate nelle vacanze pasquali. In bocca al lupo ragazze!!
SBA ASTI: Bertolo 5; Demaria; Dezzani 18; Facchino 6; Ferrero 8; Gjecaj n.e.; Parodi; Patitucci 2; Tangari; Zanatta 2. All. Valpreda E. V.all. Malfa V.
 
MINIBASKET
 
ESORDIENTI FEMMINILE
CENTRO MINIBASKET ASTI - IO GIOCO MINIBASKET CUNEO 31-6
CENTRO MINIBASKET ASTI: Angelica Basso, Livia Del Bono, Sofia Di Filippo, Aicha Diagne, Margherita Fasano, Beatrice Gonella, Matilde Gonella, Giorgia Manzoni, Arianna Morra, Emma Parodi, Martina Parodi, Irene Pezzuto, Sindi Precetaj. Istr. Cantarocco E., Cantarocco F.
Si chiude con un’altra vittoria il campionato regionale delle Esordienti Femminili SBA. Questa volta a cadere sotto i canestri delle ragazze astigiane le corrette e grintose avversarie di Cuneo; un 31-6 finale che certifica i progressi della squadra, allenata da Elena e Fabio Cantarocco, che chiude la stagione con un brillante record di 9 vittorie contro 3 sole sconfitte. 
Ora le “Polle” astigiane sono attese alla conferma finale della loro ottima stagione nel Torneo Femminile di Pesaro che si svolgerà nel week end di Pasqua (dal 19 al 22 aprile); nella “capitale” marchigiana del basket le ragazze affronteranno, in compagnia dell’under 14 di coach Elisa Valpreda (squadra che in questo fine settimana eccellente per il basket femminile astigiano ha riportato una importante vittoria esterna a Valenza), alcune tra le più blasonate formazioni del panorama cestistico nazionale in rosa. Vi aggiorneremo sui risultati….stay tuned!!!
 
LIBELLULE
Le libellule del Centro Minibasket Asti affrontano le giganti gazzelle del Montà Basket, al cospetto di bimbe più grandi, hanno tirato fuori grande grinta   
SCOIATTOLI
CENTRO MINIBASKET ASTI “QUINTO IMPIANTI” - CENTRO MINIBASKET ASTI LIBELLULE “ELETTRO 2000” 15-9
CMA “QUINTO IMPIANTI”: Baino, Reita, Bigaran, Rossi, Fea, Shimja, Cambieri, Finello, Kumja. Istr. Poncini
CMA “ELETTRO 2000”: Gamba C., Gamba G., Scanavino, Bruzzone G., Bruzzone B., Neagu, Sadikaj, Raviola, Gastino, Scuero, Chociaj, Poli, Tonutti. Istr. Migliore
Bella ed intensa partita tra gli scoiattoli di Alessandro e le libellule di Marco, che salvo un attimo di sbandamento nel secondo minitempino, danno filo da torcere agli avversari. Un buon pomeriggio di sport per due tra i gruppi più piccoli che si stanno cimentando nel loro primo trofeo, con grande passione e voglia di divertirsi, il lavoro è tanto, ma la voglia ancora di più.
 
AQUILOTTI
CENTRO MINIBASKET ASTI “MANGI E TASTI” - CENTRO MINIBASKET ASTI “ELETTRO 2000” 13-11
CENTRO MINIBASKET ASTI “MANGI E TASTI”: Green O., Green T., Torcello, Reita, Negro, Gherlone, Bersano, Casavecchia, Scaglia, Lepuri, Ugaglia, Lombardi. Istr. Miceli
CENTRO MINIBASKET ASTI “ELETTRO 2000”: Allara, Cammarata Campia, Lamarina, Viola, Crescio, Parigi, Neagu, Sadikaj, Accornero, Reynaud, Voglino, Nikolopoulos, Bohannon, Bergadano. Istr. Migliore
Non riescono ad espugnare l’ostico campo del Don Bosco gli Aquilotti 2009 del Liceo, che con i loro coetanei danno vita ad una vera e propria battaglia agonistica, con ambo le squadre a gettare sul parquet ogni energia nervosa e fisica. Visibilmente contenti gli istruttori, nel vedere i propri mini atleti trovare soluzioni di gioco, in un contesto diverso dal solito, tecnico e ambientale, sintomo che i due gruppi stanno lavorando bene.

Camp estivo di Asti ed Acceglio 2019 (minibasket) clicca su immagine

Camp estivo Sestriere e USA (settore giovanile)

Main Sponsor

I nostri sponsor

Merchandising

"Gioco sport e scuola: creare rete e benessere" clicca su immagine

Meteo Asti

Link utili (FIP PIEMONTE)

ADMIN

A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti
Via Rossini 33, 14100, Asti.
P.iva e codice Fiscale: 01444160053     Codice Fip:
051605

Sito generato con sistema PowerSport