A.S.D. SCUOLA BASKET ASTI E CENTRO MINIBASKET ASTI

Finora ci avete visitato in 53325.

DOCUMENTI SETTORE GIOVANILE A.S. 2019-2020

Facebook SBA

Video

Comunicato n. 27

09/04/2019

Under 16 Gold
PROMOZIONE

SIAMO AI PLAYOFF CON UNA GIORNATA DI ANTICIPO

SBA - Leinì 60 - 53
Parziali: 17-13, 13-17, 11-9, 19-14
SBA: Cantarocco 7, Borsato 7, Le Caldare 3, Armignacco 4, Ghiberti 3, Carturan 5, Biondi, Bertocci 2, Campagnoli 4, Smania 9, Cotto 16, Zoppi.
All. Carlo Di Gioia 
"Siamo ai playoff, bravi tutti i ragazzi, dai più navigati, si fa per dire, Armignacco e Cotto, ai baby Campagnoli e Zoppi. Senza contare che quest'ultimi, classe 2002, insieme ai 2001 e 2000, partecipano al Campionato U18 Gold, e in questo momento siamo alla seconda fase Top. Un gruppo che si è ritrovato in palestra il 24 agosto, e da quel momento ha sempre lavorato con grande voglia ed entusiasmo, superando infortuni (pesanti assenze ad esempio quelle di Malotaj, Biondi e Lupo), stanchezza, e periodi di flessione, come accaduto ad esempio con l'U18 nel mese di dicembre, ma non hanno mollato, hanno continuato a lavorare a testa bassa e questo è il risultato.
Una squadra che da agosto si allena tre volte a settimana, dove i 2000, 2001 e 2002, come già detto prima, sono anche impegnati nel campionato U18, ciò vuol dire una partita in più infrasettimanale (l'U18 gioca o il mercoledì o il giovedì), oltre quella della Promozione.
Un totale di 5 impegni a settimana, per chi ancora va a scuola, chi all'università, ma tutti hanno cercato nel limite del possibile di essere sempre presenti, lavorando sodo, quindi bravi bravi bravi." Parole di coach Di Gioia a fine partita, vinta dagli astigiani non senza brividi al Pala Gerbi contro Leinì, conquistando la quarta posizione in classifica e i playoff.
Partita non spettacolare per il numeroso pubblico presente, errori anche banali per la Sba, probabilmente dovuti anche per la pressione del "dover" fare risultato, oltre che per la bravura ospite. Gli astigiani nel primo tempo si affidano a Cotto sotto le plance (12 punti per lui nei primi venti minuti), Leinì risponde con la stessa moneta con Ferrara, lungo che oltre a battagliare nell'area pitturata, con mano morbida riesce a colpire anche dalla lunga distanza. Si va al riposo lungo con il punteggio in parità (30-30), al rientro dagli spogliatoi la situazione si fa preoccupante: la Sba perde per il resto del match Cotto per distorsione alla caviglia. Qui bravi i ragazzi di coach Di Gioia a rimanere dentro la partita, con gli esterni Cantarocco, Carturan, Borsato e Armignacco che prendono le redini del gioco, riuscendo a chiudere il parziale del terzo quarto in vantaggio di due punti da Leinì, o sarebbe meglio dire da Ferrara, vera spina nel fianco nella difesa astigiana (21 punti per lui alla fine).
Ultima frazione vietata ai deboli di cuore, vantaggio Sba che oscilla sempre tra i tre e cinque punti, finchè Smania, a circa due minuti dalla fine, lascia partire un siluro terra aria da oltre l'arco che si insacca nella retina ospite, sigillando la vittoria casalinga. Possono festeggiare i giocatori, può festeggiare il pubblico presente, oltre che per la vittoria, anche per la conquista meritatissima dei playoff.
 
JUNIORSE CSI
 
Polisportiva Carignano - SBA 61 - 45      (13-13,15-09, 17- 09, 18-14) 
SBA: Lovotrico 2, Impera 12, Ivaldi 7, Ndreu I. 8, Pregno 5, Ndreu L. 11, Simonetti, Canta. All.re Valter Parigi
 
Partita giocata dai ragazzi astigiani anche se, nel corso della partita, alcuni momenti negativi hanno permesso al Carignano di prendere un vantaggio che hanno poi amministrato. Purtroppo è stata deteminante la maggior prestanza fisica degli avversari, che hanno preso parecchi rimbalzi in attacco, e il numero ridotto della panchina  SBA che non ha consentito i giusti momenti di riposo.
 
 
U16 GOLD - FASE TOP 

SAN GIACOMO NOVARA - SBA ASTI 68 - 47

SBA Asti: Celardo 0, Balsamo 6, Silengo 1, Montrucchio 5, Cantore  2, Rosa 21, Perrone 1, Rattazzo 0, Mihalescu 10

Partita con tante ombre e pochissime luci quella andata in scena martedì a Novara. Fin dalla palla a due il quintetto astigiano non è riuscito praticamente mai a frenare le incursioni e le scorribande di Valenti, autore al termine dell’incontro di ben 43 punti. Nonostante tutto, Cantore e compagni sono riusciti a rimanere per tanti minuti in scia agli avversari grazie a buone giocate in attacco, finendo però per subire diverse penetrazioni con conseguenti tiri aperti dall’arco!...non bisogna farne un dramma ma imparare dagli errori e ripartire con la giusta concentrazione e la giusta cattiveria agonistica già da domenica a Oasi Laura Vicuna, che scenderà sicuramente in campo per vendere cara la pelle e per ridurre il distacco in classifica.

OASI LAURA VICUNA - SBA ASTI 59 - 61
SBA Asti: Balsamo 12, Mihalescu 16, Parrini 0, Perrone 0, Silengo 0, Cantore 10, Montrucchio 13, Rattazzo 1, Rossetti 0, Roggero 9, Scrimaglio 

Coach Schinca schiera nel quintetto di partenza Roggero, Cantore, Balsamo, Montrucchio e Perrone.
Sin dalla palla a due gli astigiani, grazie alle giocate di Roggero, parzialmente recuperato dall’infortunio alla mano rispetto alla scorsa partita, e di Cantore, riescono a ottenere buone giocate nella metacampo offensiva, ma non sono altrettanto pronti in difesa, nonostante la nuova disposizione studiata negli ultimi allenamenti da Perfone e compagni.
Il secondo quarto inizia male fin da subito e finisce per essere disastroso per gli astigiani, i quali nulla possono contro la formidabile precisione dall'arco dei tre punti avversaria e il tifo incessante dei padroni di casa. All’intervallo lungo il tabellone segna un eloquente 33-20 per i gialloblù padroni di casa che sembrano aver messo una seria ipoteca sul risultato finale della partita.
Al ritorno dagli spogliatoi, i nostri ragazzi sembrano trasformati: sembrano finalmente una vera SQUADRA. Grazie alle giocate di Mihalescu e Balsamo lo svantaggio  degli ospiti infatti si riduce fino quasi ad annullarsi.
Nell'ultimo quarto Montrucchio si risveglia e come se fosse posseduto comincia ad imperversare nella metacampo offensiva; sarà poi infatti lui a segnare il canestro della vittoria a circa 6 secondi dalla sirena finale, che concentirà agli astigiani di portare a casa una paartita punto a punto assai combattuta.
Dopo il primo turno del girone di ritorno Cantore e compagni si trovano appaiati in testa alla classifica con Omegna: prossimi appuntamenti domenica 28.04 e lunedì 29.04, entrambi al PalaGerbi, contro rispettivamente Gators Savigliano e College Borgomanero: una vittoria sancirebbe matematicamente Final Four per il secondo anno consecutivo!!...


U15 SILVER FASE TOP 

Beinaschese 67- 52 
Parziali: 17-9, 16-18, 18-12, 16-13 

SBA: Parigi 4, Gottardi, Monticone 3, Cellino, Dal Brun, Carretto 4, Gobbino 16 (15 rimbalzi), Atzeni 11, La Mattina 5, Battaglino 11, Perrone 6, Cartello 7. 
All. Carlo Di Gioia, Vice All. Donato Le Caldare, Dirigente Resp. Roberto Perrone 
Partita vibrante quella giocata al Palagerbi tra la SBA e la Beinaschese, entrambe al comando e imbattute nel girone top dell'under 15 silver. I Torinesi arrivano alla palla a due molto carichi e convinti che l'epilogo sarà diverso rispetto ai due match giocati nella regolar season in cui uscirono sconfitti in ambo le occasioni. 
Sin dalle prime battute la gara è estremamente combattuta, con gli ospiti che mettono in campo tanta aggressività nella fase difensiva, commettendo però molti falli che mandano gli astigiani in lunetta con il quarto che si chiude sul +8 per Asti. Nella seconda frazione Beinasco, trascinata anche dal tifo dei propri sostenitori, si avvicina pericolosamente alla SBA, che trova sul finire del tempo due canestri importanti di Cartello, che consentono ai padroni di casa di andare al riposo all'intervallo lungo sopra di 6. Nel terzo quarto, la fisicità degli astigiani ha il sopravvento, con Alberto Gobbino MVP della gara con 16 punti e 15 rimbalzi, che spolvera i tabelloni segnando a ripetizione da sotto. Una tripla dall'angolo di Matteo Atzeni sul finire del tempo porta la SBA al primo significativo vantaggio in doppia cifra. Nell'ultimo quarto Beinasco tenta il tutto per tutto, ma la pressione difensiva è eccessiva e determina l'uscita per raggiunto limite di falli di ben 4 giocatori. Capitan Perrone e compagni hanno così modo di gestire al meglio il vantaggio e di chiudere meritatamente la partita con 15 punti di scarto, dimostrando di essere superiori agli avversari sia dal punto di vista tecnico che da quello fisico-atletico. 
Ora solo 5 partite separano i ragazzi di Gioia dalle final four, il cui raggiungimento rappresenterebbe il giusto coronamento di due anni di duro lavoro in palestra. La prossima trasferta a Biella sarà piuttosto determinante ai fini della classifica. Let's go boys!
 
UNDER 14 REGIONALE
 
PALL. BIELLA – SCUOLA BASKET ASTI 48-50
(14-17 / 11-15 / 9-12 / 14-6)
 
Sba: Calimeri 12, Reda 22, Vergano 4, Amelio, Dallosta, Pettenuzzo 2, Marano 1, Calandra 2, Giuliani 6, Manasiev 1. All. Crisci
 
Quinta partita e quinto successo consecutivo in questa seconda fase di campionato per i nostri ragazzi under14.
Sabato, la trasferta sulla carta aveva tutto per risultare una partita difficile con la possibilità di incappare nella prima sconfitta del girone: viaggio lungo, avversario quella pallacanestro Biella che non necessita di presentazioni, e infine l'assenza di capitan Cartello, impegnato ad aiutare la più formazione under15 nella propria sfida per il primo posto del girone per il titolo regionale.
Pronti via, e il match prende subito la piega della battaglia, con i biellesi che pressano tutto campo sin dalla prima difesa e i nostri che riescono subito a trovare però la via del canestro con belle giocate corali, e alcuni tagli back door abilmente pescati dai passatori.
Proseguendo nell'ottimo momento di forma mentale e fisico, i nostri giovani atleti (tutti come sempre in campo già nei primi due quarti) tengono botta, rispondono colpo su colpo all'aggressività dei padroni di casa, e con buone e lucide scelte offensive che non si lasciano annebbiare dall'irruenza avversaria, mantengono il vantaggio andando al riposo sul 25-32.
Il terzo quarto conferma l'andamento della gara, con Biella che non abbassa l'intensità e con i nostri che riescono a controllare, mantenendo sempre il vantaggio tra gli 8 e i 12 punti di scarto.
Nell'ultima frazione, grande reazione dei padroni di casa che si riavvicinano in un amen a ridosso dei nostri, che son però bravi a mantenere la calma e a non lasciano completare la rimonta, chiudendo la gara sul definitivo 48-50.
La soddisfazione dell'allenatore è tanta, sia per il tipo di gara (ben giocata da Biella, come era logico aspettarsi) sia per i progressi che i ragazzi continuano a mostrare.
Prossimo impegno sabato 13 aprile in trasferta a Nichelino per la prima partita di ritorno in cui si cercherà di proseguire la crescita fin qui maturata.
 
 
 
 
 
 
MINIBASKET
 
CENTRO MINIBASKET ASTI “MANGI E TASTI” - CENTRO MINIBASKET ASTI “ELETTRO 2000”   13-11
CENTRO MINIBASKET ASTI “MANGI E TASTI”: Green O., Green T., Torcello, Reita, Negro, Gherlone, Bersano, Casavecchia, Scaglia, Lepuri, Ugaglia, Lombardi. Istr. Miceli
CENTRO MINIBASKET ASTI “ELETTRO 2000”: Allara, Cammarata Campia, Lamarina, Viola, Crescio, Parigi, Neagu, Sadikaj, Accornero, Reynaud, Voglino, Nikolopoulos, Bohannon, Bergadano. Istr. Migliore
Non riescono ad espugnare l’ostico campo del Don Bosco gli Aquilotti 2009 del Liceo, che con i loro coetanei danno vita ad una vera e propria battaglia agonistica, con ambo le squadre a gettare sul parquet ogni energia nervosa e fisica. Visibilmente contenti gli istruttori, nel vedere i propri mini atleti trovare soluzioni di gioco, in un contesto diverso dal solito, tecnico e ambientale, sintomo che i due gruppi stanno lavorando bene.
 
CENTRO MINIBASKET NIZZA MONFERRATO - CENTRO MINIBASKET ASTI “MORO 2.0”     6-18
CENTRO MINIBASKET ASTI “MORO 2.0”: PLOAE R.,PLOAE A.,MARANZANA, BASSO, BOTTIN, QUARTUCCIO, SIRAGUSA, TUIS, IACOCCA, GASTINO. Istr. Serra
Bella e convincente partita del gruppo “principianti” che vince a Nizza con gli amici Nicesi, dimostrando un costante miglioramento 
 
 

Main Sponsor

I nostri sponsor

Camp estivo di Asti ed Acceglio 2019 (minibasket) clicca su immagine

Meteo Asti

Link utili (FIP PIEMONTE)

ADMIN

A.S.D. Scuola Basket Asti e Centro Minibasket Asti
Via Rossini 33, 14100, Asti.
P.iva e codice Fiscale: 01444160053     Codice Fip:
051605

Sito generato con sistema PowerSport